ASD CALCIO COLCERESA

 

logo asd calcio colceresaA.S.D. CALCIO COLCERESA

 

La società nasce nel 2001 dalla fusione delle tre Società di calcio facenti capo ai Comuni di Mason Vicentino (A.S. Mason Vicentino), Molvena (M.V.M. Molvena) e Pianezze (A.C. Pianezze San Lorenzo). Assunta nel 2006 la denominazione di A.S.D. Colceresa MPM, che nella primavera 2015 diventa ASD Calcio Colceresa. la Società si è da sempre impegnata per sviluppare in particolare il settore giovanile, per la cui corretta gestione è stata appunto proposta la poi avvenuta fusione delle tre squadre comunali.

La popolazione dei tre Comuni, infatti, rappresenta il minimo bacino d’utenza che consente di avere un numero sufficiente di atleti per ciascuna età, così da formare squadre di giocatori con maturità tecnico-atletica affine, potendo quindi svolgere un lavoro più mirato sulle singole potenzialità ed in più facendo gareggiare le varie squadre contro giocatori di pari età. Per questo, il “Progetto Colceresa”, che prevede appunto un settore giovanile che coinvolge i ragazzi dei tre comuni dell’omonima area, rappresenta la condizione minima, un punto di non ritorno, al di sotto del quale non può che pregiudicarsi sia la qualità del lavoro svolto in particolare con i più piccoli, sia i risultati del lavoro in termini di gradimento e di soddisfazione degli atleti e delle loro famiglie.

 

La prima squadra al servizio del territorio.

Partendo da queste premesse, che danno una fondamentale importanza all’aspetto sociale dell’attività sportiva, anche la Prima squadra (che attualmente milita nel campionato Veneto di seconda categoria) va intesa principalmente come naturale sbocco dove i giovani atleti del nostro territorio possano trovare uno spazio in cui completare la loro maturazione tecnica ed umana. Si vuole pian piano ritornare, infatti, ad una dimensione più tradizionale della rappresentativa maggiore, pensando ad una squadra che gioca la domenica con i ragazzi dei nostri paesi in campo, seguiti con il necessario calore dalle famiglie e dagli amici.

Si tratta di un cammino lungo, di cui l’obiettivo enunciato rappresenta il punto di arrivo, rispetto al quale però l’impegno profuso al riguardo dall’attuale e dal precedente Direttivo della Società ha già dato dei buoni frutti.